Category Archives: Uncategorized

Coprifuoco e distopia

In principio fu solamente una rete metallica, poi sostituita con qualcosa di meno sgradevole e più colorato. In principio fu solo per una foto sbagliata di un ragazzo immigrato che studiava alle serali e che voleva mostrare ai parenti del … Continue reading

Posted in Uncategorized | Leave a comment

I furbetti

I furbetti esistono certo, ma sono quelli come Salvini, che pur conoscendo la difficoltà o addirittura l’impossibilità di ottenere molti documenti ufficiali da paesi e città dove non esiste neanche un ufficio anagrafico, pretende la dichiarazione dei redditi degli immigrati … Continue reading

Posted in Uncategorized | Leave a comment

L’importanza delle baguette

M. ha solo due baguette e si mette in fila alla cassa tranquillo. La signora col carrello davanti a lui lo invita a passare avanti. A quel punto interviene però la cassiera, che evidentemente turbata da tanta gentilezza, con fermezza … Continue reading

Posted in Uncategorized | Leave a comment

Sovranisti

C’era una volta un movimento, vero, non creato da un comico, che si opponeva alla globalizzazione così come l’abbiamo conosciuta, che si opponeva alle politiche dell FMI, che affamano interi paesi provocando masse di migranti, che chiedeva l’estinzione dei debiti … Continue reading

Posted in Uncategorized | Leave a comment

Esportatori di conflitti di interessi

C’è una ragione per cui non si è mai riusciti a scrivere una legge decente per regolare situazioni di conflitto di interessi in politica. Quella ragione non è stata Berlusconi, nonostante abbia rappresentato il caso più eclatante ed esemplare di … Continue reading

Posted in Uncategorized | Leave a comment

Uccidetelo ancora

Se l’è cercata vale un po’ per tutti, dalla ragazza che esce da sola troppo tardi al pensionato che affida i suoi risparmi a una banca. Perché è molto rassicurante pensare che non sia il mondo ad essere crudele ed … Continue reading

Posted in Uncategorized | Leave a comment

Sinistra, una storia di abbandoni

(Questo post è una risposta al post di Lola, che era una risposta al mio su Corbyn) Io lo so cosa vuol dire essere fuori. Lo sono sempre stato. Che fosse un gruppo politico o meno. In politica, quel poco … Continue reading

Posted in Uncategorized | Leave a comment